TecnologieTecnologieTecnologieTecnologie

Il meglio della chimica verde

Il modello sviluppato da NextChem prevede una piattaforma integrata di tecnologie di chimica verde, che includono l’Upcycling, ovvero il riciclo meccanico di qualità di rifiuti plastici, il riciclo chimico di scarti plastici e rifiuti secchi e la produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili e da elettrolisi.
#1UpcyclingL'Upcycling di materiali plastici post-consumo consente di ottenere prodotti di qualità, trasformando i rifiuti plastici in materia prima seconda.
#2Riciclo chimicoIl riciclo chimico consente di ricavare prodotti chimici e carburanti “circolari” da scarti di rifiuti urbani non riciclabili.
#3Idrogeno VerdeLa versione più sostenibile dell’idrogeno attraverso la tecnologia dell’elettrolisi partendo da fonti rinnovabili.

Upcycling

L’Upcycling di materiali plastici post-consumo è una tecnologia in grado di riciclare i polimeri presenti all’interno dei rifiuti, con un alto risultato in termini qualitativi. Il processo include una fase di accurata selezione per polimero e per colore e di riduzione volumetrica (frantumazione in scaglie a partire da rifiuti plastici di grandi dimensioni) e di trasformazione delle scaglie in granuli (palline) di un determinato colore e con determinate caratteristiche fisiche.

L’Upcycling consente di ottenere materiali riciclati dalle alte qualità prestazionali, impiegabili in sostituzione delle plastiche vergini (derivanti dal petrolio) in svariati settori applicativi con risparmio di sostanze fossili e di CO2. L’Upcycling dà ai rifiuti plastici una seconda vita come Materie Prime Secondarie (MPS) e i prodotti finali sono in grado di colmare il divario esistente a livello di qualità tra plastica riciclata e vergine. La tecnologia di Upcycling MyReplast™ ha un’elevata flessibilità che consente di trattare vari tipi di rifiuti in plastica, sia da fonti post-consumo industriali (come fusti, pedane, componentistica auto), sia da post-consumo urbano. Grazie alla sua elevata efficienza, l’Upcycling permette di recuperare fino al 95% dei materiali plastici in ingresso, garantisce un’alta qualità dei prodotti finiti combinando riciclo meccanico e trattamento chimico, consentendo di produrre plastica di elevata purezza e qualità. I prodotti finali possono essere realizzati anche “su misura”, perché attraverso una fase di formulazione e compounding è possibile raggiungere risultati specifici in base alle esigenze del cliente.

Upcycling

Riciclo chimico

La nostra soluzione tecnologica per il riciclo chimico (waste to chemical) consente di ricavare prodotti chimici e carburanti “circolari” da scarti di rifiuti plastici non riciclabili in modo meccanico, quali il cosiddetto Plasmix (lo scarto del processo di selezione degli imballaggi in plastica provenienti dalla raccolta differenziata urbana) e il cosiddetto CSS (ovvero Combustibile Solido Secondario, una frazione di rifiuti indifferenziati che è stata sottoposta a una selezione qualitativa).
La soluzione tecnologica sviluppata da NextChem, attraverso la controllata MyRechemical, interamente dedicata alla tecnologia Waste to Chemical, consente di ottenere un gas di sintesi mediante conversione chimica del carbonio e dell’idrogeno contenuti nei rifiuti, con un processo di ossidazione parziale, seguito da una successiva fase di purificazione, senza emissioni di inquinanti in atmosfera. La tecnologia di conversione è della società JFE ed è impiegata da anni in Giappone.
Riciclo chimico

Il gas di sintesi, ricco di H2 (idrogeno) e CO (monossido di carbonio), ma privo di idrocarburi aromatici, è un Gas Circolare™, perché proviene da materiali post-consumo che vengono in tal modo recuperati. Il Gas Circolare può essere utilizzato come tale, per le sue qualità riducenti, all’interno di processi produttivi come quello siderurgico, in sostituzione di gas di sintesi prodotto da metano o di derivati del carbone (come il polverino di carbonio), abbattendo le emissioni climalteranti generate, con un costo inferiore.

Dal Gas Circolare™ si possono produrre, con diverse soluzioni tecnologiche, prodotti come l’idrogeno, il metanolo, l’etanolo, l’ammoniaca – prodotti chimici che possono essere usati come carburanti per la mobilità sostenibile e come building block per produrre altri derivati, prodotti chimici che sono fondamentali per realizzare tutti gli oggetti che abbiamo attorno a noi. Questi prodotti hanno una impronta carbonica inferiore rispetto a quelli realizzati con i derivati del petrolio e dunque sono funzionali a una transizione verso un’economia decarbonizzata e meno impattante sul clima.

Riciclo chimico

L’idrogeno circolare prodotto da questa tecnologia è già oggi realizzabile, ad un costo competitivo con quello dell’idrogeno tradizionale e può rappresentare la soluzione di transizione verso il pieno sviluppo di un’economia a idrogeno verde.

Questa tecnologia è diversa dall’incenerimento, in quanto la conversione chimica è basata su un processo di ossidazione parziale, senza combustione, e che evita la formazione di diossine. Il syngas ottenuto dall’ossidazione parziale è convertito in prodotti chimici (senza generazione di energia). I residui del processo sono inerti e possono essere riutilizzati in applicazioni industriali.

Non vi sono emissioni di inquinanti in atmosfera e la CO2 prodotta viene compensata da quella che si risparmia evitando l’incenerimento. La CO2 può anche essere neutralizzata integrando il processo con idrogeno verde.

Riciclo chimico

Idrogeno Verde

L’applicazione della tecnologia dell’elettrolisi partendo da fonti rinnovabili di energia consente la produzione di idrogeno green, la versione più sostenibile dell’idrogeno, con emissioni zero di CO2. Maire Tecnimont ha una grande esperienza nella produzione di idrogeno tradizionale, che oggi vuole mettere al servizio della transizione energetica, sviluppando le tecnologie di idrogeno blu (con cattura e recupero della CO2), circolare (quello che si ottiene con il riciclo chimico) e green, la versione più sostenibile ambientalmente dell’idrogeno, che deriva dall’acqua, dal vento, dal sole e che oggi per noi è già una realtà.
Idrogeno Verde

BeneficiBeneficiBeneficiBenefici