Distretto Circolare Verde

Sì, c’è anche una piccola quantità, intorno al 5-6%, di CO2 nel prodotto in uscita dal Distretto Circolare Verde, ma noi puntiamo alla neutralità carbonica del processo e dunque, sia mediante il monitoraggio dei parametri, che mediante l’integrazione del processo con idrogeno verde, stiamo progettando il completo abbattimento dell’impatto carbonico.